Cittadini

Protezione

La mascherina deve essere sempre indossata  nei luoghi chiusi accessibili al pubblico, inclusi i mezzi di trasporto, e comunque  in situazioni in cui si viene a contatto ravvicinato con altre persone senza poter rispettare continuativamente il distanziamento minimo di un metro.

La mascherina è obbligatoria da parte dei passeggeri prima di effettuare l’accesso in stazioni, banchine portuali e in prossimità delle fermate.

L’uso della mascherina non è obbligatorio se si passeggia da soli, quando si pratica attività motoria/sportiva, se si è da soli in auto o con soli conviventi.

Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina ovvero i soggetti che interagiscono con i predetti.

I guanti devono essere sanificati con detergenti alcolici durante le attività lavorative/cambiati con più frequenza e tolti al termine del lavoro, e quando rientriamo a casa vanno gettati in contenitori chiusi. Non toccare naso, bocca e occhi con i guanti: se questo avviene è necessario cambiare i guanti.

È sempre raccomandata una frequente e accurata pulizia delle mani, sia in casa che fuori.

Articoli collegati